Infissi in PVC: Utilizza il Bonus75 per abbattimento barriere

Il bonus 75% per la rimozione delle barriere architettoniche utilizzabile anche per la sostituzione degli infissi.

SCOPRI COME

Dopo il chiarimento da parte dell’Agenzia delle Entrate con la Circolare 17E, del 26/06/23 ora è possibile utilizzare il Bonus75 con recupero diretto del 75% dell’investimento in 5 anni, per la sostituzione degli infissi.

La legge n. 234/2021 (legge di bilancio 2022 e la successiva Circolare 17/E del 26/06/23 dell’Agenzia delle Entrate) ha introdotto una nuova agevolazione, per la realizzazione di interventi finalizzati al superamento e all’eliminazione delle barriere architettoniche in edifici già esistenti.
Consiste in una detrazione d’imposta del 75% delle spese documentate sostenute nel periodo tra il 1° gennaio 2022 e il 31 dicembre 2025 e va ripartita tra gli aventi diritto in 5 quote annuali di pari importo.

SOno agevolabili

  • Finestre e Porte finestre

  • Zanzariere strutturalmente integrate

  • Cassonetti strutturalmente integrati

  • Avvolgibili

  • Porte interne

  • portoncini di Ingresso

  • Motorizzazioni

Per poter utilizzare il BONUS75 occorre che siano verificate le seguenti condizioni:

  • Altezza maniglia finestra infissi: 120 cm dall’asse di rotazione al piano calpestio;

  • Altezza maniglie portefinestre: 90 cm da terra;

  • Sforzo apertura anta inferiore 8Kg;

  • Passaggio netto 75 cm per le porte finestre

  • Soglia ribassata altezza massima 2,5 cm

  • Serramenti interni & portoncino ingresso: altezza maniglia 90 cm da terra;

  • Spigoli Arrotondato

  • Portoncino ingresso passaggio netto 80 cm

NON RIENTRANO NELLAGEVOLAZIONE

  • Porte finestre SCORREVOLI (alzanti e complanari);

  • Persiane e Antoni Oscuranti

CONTATTACI ORA PER AVERE UNA CONSULENZA GRATUITA E SCOPRI SE PIÙ UTILIZZARE IL BONU75 PER LA SOSTITUZIONE DEI TUOI INFISSI IN PVC

    A quale nostro prodotto sei interessato?

    GDPR - PRIVACY